PIANO PER IL LAVORO. SABATO 8 FEBBRAIO SI PUÒ FIRMARE ANCHE A CERNUSCO

logoxpaginaLa proposta di legge “Piano per il lavoro e l’economia ecologica e solidale” lanciata da Rifondazione Comunista ha come scopo quello di cambiare radicalmente il modello di sviluppo mettendo al centro il benessere sociale e non l’interesse delle banche e delle imprese, individuando nelle grandi ricchezze e nella rendita finanziaria la fonte principale delle risorse da reperire per creare occupazione. Nel “Piano per il lavoro” si indicano chiaramente le modalità per far riprendere l’economia e per allargare il welfare: rilancio dell’intervento pubblico in economia, riduzione dell’orario di lavoro e redistribuzione della ricchezza dai ricchi ai lavoratori e ai pensionati. Di segno opposto il “Job Act” presentato da Matteo Renzi, l’ennesima riproposizione delle politiche di austerità e delle ricette che da Craxi in avanti hanno impoverito l’Italia e portato alla crisi. L’idea di fondo è che l’occupazione si possa rilanciare togliendo vincoli alle imprese e abbassando il costo del lavoro per aumentare le esportazioni. Sono 30 anni che i Governi italiani seguono una politica di austerity e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

A Cernusco l’appuntamento per la raccolta firme a sostegno del “Piano per il lavoro”, è per sabato 8 febbraio, dalle 10 alle 18, in Piazza Matteotti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...